HYPNOBIRTHING

Il parto e l’autoipnosi

“ Se abbiamo la speranza
di creare un mondo senza violenza
in cui il bene e il rispetto
prendano il posto della paura e dell’odio

allora dobbiamo cominciare
dal modo in cui ci trattiamo all’inizio della vita

perché lì vengono impressi nella mente
i modelli più profondi

da quelle radici crescono
la paura e l’estraniamento…
o l’amore e la fiducia”

Suzanne Arms, Immaculate Deception II


La lettura di questa pagina non esaurisce gli argomenti trattati nel libro “Hypnobirthing” di Marie F. Mongan. Non sono convinta della infallibilità dei suoi contenuti e soprattutto non so se si possono applicare a ogni donna, ma riporterò qui le cose che mi sembrano più interessanti e che mi hanno aiutata nel mio percorso.

hypnobirthing
Illustrazione di Adriana Farina

L’hypnobirthing è una filosofia e una tecnica di parto basata sul profondo rilassamento della donna, che le permette di raggiungere uno stato di trance e di ridurre al minimo i fastidi e i dolori del parto.
Il lavoro da fare perché l’hypnobirthing possa funzionare anche su di te è prettamente psicologico, di apertura e di fiducia. Si tratta di praticare regolarmente negli ultimi mesi di gravidanza degli esercizi di respirazione e delle meditazioni guidate piene di immagini e concetti positivi che ti aiuteranno ad avere una visione più positiva del tuo prossimo parto.

Ti renderai conto che questa tecnica ha funzionato quando negli ultimi tempi della gravidanza alla domanda “ti senti pronta?” risponderai “sì” e quando la voglia e la felicità di vivere l’esperienza del parto supereranno di gran lunga l’inquietudine e il nervosismo.

UN UTERO SENZA PAURA

LA RESPIRAZIONE

IL RILASSAMENTO

LA VISUALIZZAZIONE